the last of us 2 rinviato a data da definire

The Last of Us Part 2 non uscirà più su PS4 il 29 maggio, lo hanno annunciato Sony e lo sviluppatore Naughty Dog. In un tweet di Sony ha affermato: “Aggiornamento: SIE ha preso la difficile decisione di ritardare il lancio di The Last of Us Part II e Marvel’s Iron Man VR fino a nuovo avviso. Logisticamente, la crisi globale ci impedisce di fornire l’esperienza di lancio che i nostri giocatori meritano“. La società ha in seguito dichiarato “Attualmente, non ci sono altri rinvii da segnalare, ma vi terremo aggiornati“.

Naughty Dog ha rilasciato in seguito una dichiarazione su Twitter in merito al rinvio, che potete leggere di seguito:

Come probabilmente avete appena visto, l’uscita di The last of Us Part II è stata rinviata. Siamo sicuri che questa notizia vi delude tanto quanto lo è per noi. Volevamo metterci in contatto con tutti voi nella nostra community per darvi qualche informazione in più. La buona notizia è che abbiamo quasi finito con lo sviluppo di The Last of Us Part II e siamo nel bel mezzo di correggere i bug finali. Tuttavia, anche dopo aver terminato il gioco, ci siamo trovati di fronte alla realtà che, a causa della logistica al di fuori del nostro controllo, non riusciremo a lanciare The Last of Us Part II con nostra soddisfazione. Vogliamo assicurarci che tutti possano giocare nello stesso momento, assicurandoci di fare tutto il possibile per preservare la migliore esperienza per tutti. Siamo rimasti delusi per questa decisione, ma alla fine abbiamo capito cosa è meglio e giusto per tutti i nostri giocatori. Speriamo che ciò non comporti molto tempo e vi aggiorneremo non appena avremo nuove informazioni da condividere“.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest

altre notizie