Home RUBRICHEMAGIC WORLD SI RITORNA A RAVNICA

SI RITORNA A RAVNICA

da admin

Le prossime espansioni di Magic saranno ambientate sul piano di Ravnica. L’annuncio si inserisce nella linea narrativa data dalla Magic Story, l’insieme dei racconti che l’area creativa di Magic sta sviluppando con al centro i Planeswalker.

Le avventure di Magic saranno incentrate su Ravnica per tre espansioni, per prepararci alla resa dei conti finale contro Bolas in persona.
La prima delle tre espansioni, Gilde di Ravnica, uscita il 5 ottobre 2018 è incentrata sui concordi Selesnya (verde-bianco), i marziali Boros (rosso-bianco), gli escatologici Golgari (nero-verde), gli instancabilmente geniali Izzet (blu-rosso) e i misteriosi Dimir (blu-nero).
Seguirà Fedeltà di Ravnica a gennaio 2019, che avrà come protagoniste le altre Gilde del piano: i disciplinati Azorius (bianco-blu), i caotici Rakdos (nero-rosso), i selvaggi Gruul (rosso-verde), gli sperimentatori Simic (verde-blu) ed i subdoli Orzhov (bianco-nero).
Sarà anche il penultimo capitolo della storia dei Guardiani, quindi prepariamoci ad entusiasmanti colpi di scena!
A partire dal 2 novembre saranno inoltre disponibili i Kit di Gilda, che includeranno un mazzo da 60 carte incentrato sulla tua gilda prediletta, oltre ad accessori a tema come spillette, adesivi e segnapunti vita Spindown. I kit di gilda di Gilde di Ravnica saranno disponibili come detto dal 2 novembre 2018. I kit di gilda di Fedeltà di Ravnica usciranno invece a febbraio 2019.


Il Conclave di Selesnya (Selesnya Conclave) noto anche come Selesnya è una delle dieci gilde di Ravnica nel patto delle gilde, fondata da Mat’Selesnya. Ha sede a Vitu-Ghazi, ma un’altra grossa sede del conclave è anche in Vitar Yescu. È legata al mana verde e bianco. Con la rifondazione delle gilde, anche i Selensya tornarono a riacquistare il potere. La fede che i suoi seguaci avevano perso con la morte del Coro del Conclave e la sconfitta di Mat’Selesnya, venne riformata da Trostani, un’entità composta da tre driadi, che potevano nuovamente comunicare con il Parun.
La gilda inoltre decise di prendersi un nuovo compito, ovvero custodire tutto ciò che di bello c’è sul piano. Tornati in vigore, il culto si diffuse nuovamente, formando molte piccole comunità chiamate vernadi, costituite intorno a un albero centrale e guidate da una driade. I vernadi si espandono verso l’esterno da Vitu-Ghazi e sono tutti connessi mediante una rete sotterranea di radici. Dopo l’assalto di Zomaj Hauc a Vitu-Ghazi, l’albero-città rimase in rovina fino all’arrivo di Suniel, un plasmalegno elfico che assunse il compito di ristrutturare l’intera città, diventando così il capo architetto di Vitu-Ghazi. 


La Casata Dimir (House Dimir) nota anche come Dimir è una delle dieci gilde di Ravnica nel patto delle gilde, fondata da Szadek, che in cambio della sua firma, riuscì a fare in modo che una delle clausole all’interno del patto fosse la segretezza della gilda.
Questo creò una falla nella struttura del patto che 10.000 anni dopo sarebbe stata sfruttata per distruggerlo. È legata al mana blu e nero. I Dimir ufficialmente non esistono, la popolazione di Ravnica crede che esistano solo nove gilde e che la decima, sia ormai persa nella polvere del tempo. I pochi che ne ricordano qualcosa considerano la gilda solo un mito o una storia per spaventare i bambini. Questa disinformazione è promulgata dagli stessi Dimir per garantirne la segretezza. Rappresenta la vera e propria lobby criminale di Ravnica. La Casata Dimir offre spionaggio, contrabbando, furto, assassinio e altri servizi illegali ai cittadini di Ravnica, che credono di assumere membri di altre gilde. Più piccola rispetto alle altre è così segreta che perfino i suoi membri spesso non sanno per chi lavorano veramente.


 

La Lega Izzet (Izzet league) nota anche come Izzet è una delle dieci gilde di Ravnica nel patto delle gilde. Fondata da Niv-Mizzet, è legata al mana blu e rosso. Con il ritorno di Niv-Mizzet, pieno di energia e rinvigorito dalla lunga assenza, la gilda è tornata in attività, completamente riformata e ancora più pazza di prima. Ora i maghi della corte di Niv-Mizzet sono chiamati Izmundi, mentre i migliori tra loro sono chiamati Izmagnus. L’intera fila di scienziati, chimici, maghi e alchimisti della gilda lavora apparentemente senza motivo, ma in segreto porta avanti il piano di Niv-Mizzet.
Tra i suoi vari numerosi progetti, il Mentefiamma assegnò a un gruppo di Izzet sotto la guida di Ral Zarek di studiare e scoprire i segreti del labirinto implicito creato da Azor I.


Il Culto Rakdos noto anche come Rakdos è la gilda più odiosa di Ravnica, fondata da Rakdos e presente nel patto delle gilde. I suoi membri sono sadici e ossessionati dall’infliggere dolore, seguaci del demone. È legata al mana nero e rosso. Nel patto delle gilde il loro ruolo era quello di minatori e schiavi, ma in segreto lavorarono per causare il caos nel piano, assoldati come mercenari e assassini. Questo univa le altre gilde e le portava a collaborare, per fermare le frequenti ribellioni Rakdos.
Quando la gilda si sciolse, il culto di Rakdos rimase molto diffuso tra la popolazione.
Con il risveglio di Rakdos la gilda tornò in attività. Ora la conformazione e l’organizzazione della corporazione è più strutturata, divisa in anelli di comando, ognuno capeggiato da un carceriere.


Lo Sciame Golgari (Golgari Swarm) noto anche come Golgari è una delle dieci gilde di Ravnica nel patto delle gilde, fondata da Svogthir. Per via della necromanzia da loro praticata, è la più grande di tutte le gilde, i loro membri seguono il ciclo della vita e della morte e il loro ruolo principale è quello di fornire risorse alimentari ai cittadini di Ravnica.
È legata al mana verde e nero. All’interno della gilda esistono diversi sottogruppi in lotta tra loro per la supremazia, di cui i più importanti sono i Devkarin e i Teratogeni.
Dopo la sconfitta di Svogthir da parte delle Sorelle di Pietramorte, i Teratogeni governarono i Golgari fino al decamillennio al cui termine, i Devkarin presero il sopravvento, prima con Savra, poi con Jarad.
Nonostante lo scioglimento della gilda, Jarad rimase al potere.
Con Jarad e la riunificazione della gilda, ora il lich comanda sciami di insetti piranha e ogni altro genere di insetto carnivoro sul piano. Ha creato un consiglio di sciamani e ladri chiamato Cilia, che ha una funzione di consigliere parlamentare e di agenzia di spie, a seconda delle necessità. Inoltre Jarad sfrutta i suoi insetti per controllare le attività dei Golgari e trasmettere i suoi ordini.


Il Clan Gruul (Gruul Clans) noto anche come Gruul è una delle dieci gilde di Ravnica nel patto delle gilde, fondata da Cisarzim. È una delle gilde più grandi, in origine, dopo la firma del patto, i loro membri avevano il compito di preservare la natura selvaggia su Ravnica tenendo sotto controllo la civiltà. Le altre nove gilde tuttavia invasero ogni zona selvaggia del piano con la costruzione di nuovi edifici. Ciò causò un cambiamento nei Gruul. È legata al mana rosso e verde. Dopo la riunificazione dei clan, Borborygmos divenne nuovamente il capogilda. Questo perché era il più temuto tra i membri di tutti i clan. Periodicamente si riuniscono a Skarrg, un grande falò nelle rovine di un palazzo, per fare grandi arrosti con cinghiali e altre bestie. Qui spesso i clan entrano in guerra tra loro, perché non vi è tregua tra i membri della gilda, in nessun luogo.


L’ Alleanza Simic (Simic Combine) nota anche come Simic è una delle dieci gilde di Ravnica nel patto delle gilde, fondata da Simic. Il loro scopo è di preservare la salute di ogni essere vivente del piano. I suoi membri studiano la vita, creano farmaci e si interessano di biogenetica e di esperimenti sulla stessa. È legata al mana verde e blu.
Dopo la morte di Momir Vig, la scoperta degli Zonot e di una razza di tritoni delle profondità di Ravnica, la gilda è stata riformata da Zegana, esponente degli Zonot. Afferma di essere la portavoce di Zonot Uno, il primo dei nove crepacci emersi a Ravnica e da cui sono fuorisciti gli zonot. I nove crepacci, ognuno con un portavoce, formano la Camera dei portavoce. Secondo quanto da lei detto, potrebbe essere in qualsiasi momento rimossa dal suo incarico e sostituita, anche se molti credono che in realtà sia lei a comandare la camera.
Dopo la distruzione di Novijen, la gilda ha cambiato sede, utilizzando come quartier generale Zameck, vicino a Zonot Sette, nel Decimo Distretto. La sede è stata ripulita dai detriti e ora, tra le altre cose, funge anche da sala riunioni per la Camera dei Portavoce.


Il Senato Azorius (Azorius Senate) noto anche come Azorius è una delle dieci gilde di Ravnica nel patto delle gilde, fondata da Azor I. È legata al mana bianco e blu. Dopo la distruzione di Prahv per lo schianto del Parhelion, gli anni trascorsero nella paralisi burocratica, mentre gli Azorius decidevano dove e come ricostruire. La guida di Leonos II non fu delle migliori, con l’avanzare del caos sul piano, dovuto alla rottura del nuovo patto non magico deciso da Teysa Karlov, lentamente gli Azorius e le altre gilde si sciolsero. Col passare degli anni i cittadini di Ravnica iniziarono a richiedere a gran voce l’ordine e le leggi. La gilda tornò attiva e si divise quindi in tre colonne, ognugna guidata da un arbitro. La Colonna Jelenn rappresenta i legislatori, la Colonna Lyev gli esecutori, mentre la Colonna Sova i giudici.
Per dare nuova linfa ed energia alla gilda rifondata, Isperia ne prese il comando, ascoltando i consigli delle tre colonne per poter finalmente riuscire a ricostruire Nuovo Prahv, la più alta struttura di Ravnica dopo Nivix, con fulcro centrale tre grandi colonne (palazzi molto spaziosi) in cui sono appunto ospitate le tre colonne.


La Legione Boros (boros legion) nota anche come Boros è una delle dieci gilde di Ravnica nel patto delle gilde. Fondata da Razia, è legata al mana rosso e bianco. È la forza militare più potente su Ravnica e una delle gilde più grandi. Si può diventare facilmente membro e si viene addestrati dai membri anziani, che credono nella giustizia e si occupano di far rispettare la legge, proteggendo i cittadini di Ravnica. La Lega Wojek, la forze armate e di polizia, è un sottogruppo della Legione Boros. Dopo lo scioglimento della gilda, i membri ancora in vita divennero mercenari al servizio di ricchi e nobili, finché Feather non riformò i Boros in concomitanza con il patto non magico proposto da Teysa Karlov. Quando Szadek attaccò il Parhelion causò la morte di tutti gli angeli Boros tranne Feather. Quando l’ex-wojek rifondò la gilda, alcuni angeli che prima dello scioglimento delle gilde facevano parte degli Orzhov e altri non affiliati a nessuna gilda, decisero di unirsi ai Boros rifondando insieme alla loro leader le truppe angeliche della gilda. Non è noto se Feather creò altri angeli come in passato aveva fatto Razia.


Il Sindacato Orzhov (Orzhov Syndicate) noto anche come Orzhov è una delle dieci gilde di Ravnica nel patto delle gilde, fondata dall’Obzedat. È legata al mana nero e bianco.
Di media grandezza rispetto alle altre, per i suoi membri gli affari hanno la precedenza su tutto. Quasi tutte le imprese commerciali sono legate in modo subdolo agli Orzhov, che mostrano in pubblico una facciata di gruppo religioso, ma che in realtà adorano solo il profitto e il potere.
Possiedono un forte senso delle tradizioni e della comunità, riflesso dal fatto che rispettano i loro antichi riti e che dividono la loro ricchezza con la famiglia e gli amici più cari. I membri sono pronti a violare la legge per i loro fini e dal momento che “i morti esistono solo per governare”, alcuni di loro decidono di diventare spiriti per continuare ad esistere dopo la morte.

potrebbero interessarti anche

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie OK Ulteriori info