i phone 12 quali novità ?

sono trapelate già diverse indiscrezioni sul prossimo top di gamma dell’azienda, avrà un comparto fotografico aggiornato, un ottimo schermo OLED, il supporto alla tecnologia 5G e altro ancora.

i phone 12 quali novità ? Sulla data i presentazione non ci sono ancora delle certezze, sembra che potrebbe slittare ad ottobre, contrariamente a quanto accaduto di consueto, forse a causa di ritardi di produzione dovuti alle ultime tristemente note vicende.
Altre indiscrezioni riportano che Apple non ha subito ritardi nel processo produttivo ma che sia una scelta dettata da altre esigenze anche se nel mese di Aprile, in un articolo pubblicato sul Wall Street Journal, è stato dichiarato che la produzione dell’iPhone 12 ha subito un ritardo di circa un mese a causa del coronavirus.
L’analista Ming-Chi Kuo, una delle fonti più affidabili sui prossimi prodotti Apple, ha dichiarato che saranno quattro modelli di iPhone 12 in arrivo entro la fine dell’anno, ma non saranno rilasciati contemporaneamente.
Infatti, secondo Kuo, gli iPhone con dimensioni più compatte potrebbero essere commercializzati a settembre, mentre le varianti più grandi arriverebbero nel corso di ottobre.
Modelli e prezzi
Stando a quanto dichiarato da più parti, l’iPhone 12 vanterà un design più spigoloso e un corpo più sottile, che lo renderanno più simile all’iPad Pro 2020 che ai suoi predecessori. Se questa informazione si rivelasse corretta, il nuovo look adottato dalla casa di Cupertino potrebbe essere estremamente divisivo. Infatti, se da un lato rappresenterebbe un vantaggio la sua somiglianza all’iPad Pro per via dello stile elegante e professionale, dall’altro potrebbe risultare molto scomodo da tenere in mano.
Come accennato in precedenza, molto probabilmente ci saranno quattro modelli di iPhone tra cui scegliere:
iPhone 12 con schermo da 5.4 pollici
iPhone 12 Max con schermo da 6.1 pollici
iPhone 12 Pro con schermo da 6.1 pollici
iPhone 12 Pro Max con schermo da 6.7 pollici
Il modello più interessante sembra essere l’iPhone 12 Max poiché offre uno schermo delle stesse dimensioni di quello di un iPhone 12 Pro, ma ad un prezzo decisamente più contenuto (se i prezzi dovessero essere confermati).
Sia su iPhone 12 che su iPhone 12 Max lo schermo sarà un OLED Super Retina con refresh rate a 60Hz. Per quanto riguarda i tagli di memoria, ai 4 GB di RAM fissi si potranno associare 128 o 256 GB di storage interno. I prezzi di iPhone 12 saranno quindi di 649 dollari per il modello da 128 GB e 749 dollari per quello da 256, mentre iPhone 12 Max va dai 749 della versione da 128 GB agli 849 di quella da 256.
Il frame del dispositivo sarà realizzato in alluminio, ci sarà come largamente anticipato il supporto al 5G, e il modulo fotografico posteriore sarà composto ancora una volta, come su iPhone 11, da due soli sensori.
iPhone 12 Pro e Pro Max si distingueranno dai fratelli più piccoli non solo per un modulo fotografico con tripla camera più il sensore LiDAR già visto sui nuovi iPad Pro, ma anche per l’utilizzo di pannelli OLED di Samsung, e quindi di qualità ancora maggiore.
Che il display abbia la capacità di supportare a livello hardware i 120 Hz lo conferma anche Jon Prosser, ma con una precisazione: le voci che gli arrivano parlano di una certa indecisione in seno ad Apple.
iPhone 12 Pro e Pro Max avranno una scocca in acciaio inossidabile, ovviamente supporteranno le reti 5G, e saranno disponibili in tre tagli: a 6 GB di RAM fissi si potranno affiancare 128, 256 o 512 GB di memoria interna. E quindi iPhone 12 Pro costerà rispettivamente 999, 1.099 e 1.299 dollari, mentre i prezzi di Pro Max saranno di 1.099, 1.199 e 1.399 dollari.
Design
Kuo ha affermato pure che il telaio dei prossimi iPhone sarà in metallo con un design più simile a quello di iPhone 4, mentre la parte posteriore dovrebbe continuare ad essere in vetro.
Stando al tweet di Jon Prosser, i modelli più economici saranno costruiti in alluminio, mentre iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max avranno un corpo in acciaio inossidabile.
In effetti, alcune fonti anonime che hanno parlato con la rivista Bloomberg hanno fatto dichiarazioni simili, facendo alcuni paragoni con il design dell’iPad Pro e affermando che iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max avranno bordi piatti in acciaio inossidabile, angoli più arrotondati e schermi piatti. Inoltre, anche i pulsanti laterali verrebbero modificati in modo da renderli più piccoli e sottili su tutti e quattro i presunti modelli.
Un’ulteriore conferma viene da un video pubblicato sul canale youtube di EverythingApplePro, in cui viene mostrato un rendering CAD di tutti e quattro i telefoni.
Face ID
Una fonte sostiene che il Face ID sarà abbandonato completamente a favore di uno scanner di impronte digitali sotto lo schermo, tuttavia non sembra verosimile che Apple possa osare tanto.
Infatti, questo rappresenterebbe un grande cambiamento per l’azienda, dal momento che i modelli attuali non hanno affatto uno scanner di impronte digitali.
Detto questo, se la fotocamera si trovasse davvero sotto lo schermo, potrebbe risultare impossibile avere anche tutti i sensori per il riconoscimento del volto, e quindi addirittura essere che questo scanner di impronte digitali sostituisca del tutto il Face ID.
5G
Un altro grande cambiamento potrebbe essere rappresentato dalla presenza del supporto al 5G, di cui si è tanto parlato per l’iPhone 12. Già nel luglio 2019, Kuo aveva previsto che tutti e quattro i dispositivi avrebbero supportato tale tecnologia.
Inizialmente ci aspettavamo che il nuovo standard di rete venisse supportato da un solo modello della gamma iPhone 12, ma ora sembra che sarà presente su tutti e quattro gli smartphone. Prosser afferma che tali informazioni provengono direttamente da una fonte interna all’azienda.
Tuttavia l’analista sottolinea anche il fatto che le varianti più economiche potrebbero non avere il supporto allo standard mmWave. Lo standard 5G sfrutta due spettri diversi: mmWave 5G offre velocità più elevate, però è il rivale sub-6 quello più utilizzato. Il luogo in cui vivete determinerà se il supporto di alcuni dispositivi unicamente alle reti 5G sub-6 sarà un fattore da tenere in considerazione al momento dell’acquisto dello smartphone.
Al momento non ci sono reti in Italia che supportano lo standard mmWave (sono previste nel 2021), quindi è improbabile che chi vive in Italia sarà influenzato nella scelta del modello di iPhone sulla base di questo fattore.
i phone 12 quali novità ? Fotocamera
Il comparto fotografico del nuovo smartphone verrebbe aggiornato con l’introduzione di una fotocamera laser di tipo 3D. Questa ovviamente si troverebbe sul retro, e mentre solo una voce menziona la funzionalità laser, un’altra parla anche di un’ottica sensibile alla profondità, quindi in definitiva sembra che ci sia qualcosa di nuovo in questo senso.
Tre degli obiettivi sono molto simili a quelli presenti sull’iPhone 11 Pro, anche se forse leggermente più grandi, mentre il quarto (quello grigio) assomiglia allo scanner LiDAR (Light Detection and Ranging) che Apple ha recentemente implementato su iPad Pro 2020. Questo scanner è in grado di misurare accuratamente le distanze e quindi la profondità, permettendo così di migliorare le modalità Realtà Aumentata e Ritratto. Dunque, l’indiscrezione trapelata sarebbe in linea con quanto affermato da altre fonti che già in precedenza avevano suggerito l’aggiunta di un qualche tipo di scanner 3D o di un rilevamento della profondità.
Recentemente si è sentito parlare specificamente di uno scanner LiDAR incluso nell’iPhone 12 Pro e nell’iPhone 12 Pro Max (insieme a tre obiettivi), mentre l’iPhone 12 base avrebbe solamente due obiettivi fotografici.
Secondo altre indiscrezioni l’iPhone 12 potrebbe avere una fotocamera principale da 64MP, un bel passo in avanti rispetto a quella da 12MP presente sulle versioni precedenti. Viene poi avanzata l’ipotesi di un telefono dotato di più obiettivi in grado di effettuare scatti in modalità notturna, e con l’obiettivo grandangolare munito di una modalità macro dedicata.
Anche Fast Company ha ricevuto conferma da una fonte piuttosto affidabile che almeno uno degli iPhone di quest’anno avrà un sensore di profondità 3D sul retro. Una delle fonti sostiene che i due modelli di fascia più alta avranno un sensore di profondità 3D e una tripla fotocamera posteriore. I due dispositivi di fascia più bassa invece avranno solo una doppia fotocamera senza sensore di profondità 3D.
Sofware
La WWDC 2020, la grande conferenza annuale della Apple dedicata agli sviluppatori software, inizierà il 22 giugno. È molto probabile che durante questo evento l’azienda di Cupertino sveli iOS 14, la versione aggiornata del sistema operativo che farà il suo debutto sul nuovo iPhone.
Finora si sa ancora poco di iOS 14. A quanto sembra, sarà presente una nuova app Fitness, disponibile su iPhone, Apple Watch e Apple TV, che vi permetterà di guardare video relativi al fitness sul vostro telefono.
Anche l’applicazione di messaggistica iMessage dovrebbe ricevere un corposo aggiornamento. Tra le nuove caratteristiche presenti, ci sarà la possibilità di taggare le persone tramite il simbolo “@”, come già si può fare su altre piattaforme di messaggistica come ad esempio Slack, inoltre, si potranno cancellare i messaggi dopo averli inviati.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
  • smartmania
a cura di Jacopo Filisetti

a cura di Jacopo Filisetti

leggi anche...

le altre rubriche